19 dicembre 2021, escursione e visita guidata: Ocriculum dal paganesimo alla cristianità.

19 dicembre 2021, escursione e visita guidata: Ocriculum dal paganesimo alla cristianità.

Domenica 19 dicembre, con ritrovo presso l’entrata dell’Area Archeologica di Otricoli (Parcheggio del bar Il Casottino) alle 9.30, un nuovo evento gratuito nel Comune di Otricoli all’interno de Le Terre dei Borghi Verdi: Ocriculum dal paganesimo alla cristianità.

Escursione e visita guidata: Ocriculum dal paganesimo alla cristianità.

Una passeggiata che ripercorre la storia di Otricoli attraverso quei monumenti che raccontano il passaggio dall’Ocriculum pagana a quella cristiana, che si sviluppó dal V secolo in poi.

Partiremo dalla suggestiva Chiesa di San Vittore che oggi domina l’ansa del Tevere sopra il Porto dell’Olio, un passaggio lungo l’Area Archeologica per poi raggiungere (con mezzi propri) il centro storico con passeggiata tra le mura e visita alla Collegiata SS. Maria Assunta, cuore spirituale, culturale e artistico di Otricoli.

L’evento avrà una durata complessiva di circa 3 ore ed è adatto per adulti e bambini.

Collegiata e campanile SS. Maria Assunta di Otricoli
Collegiata SS Maria Assunta, nella piazza principale di Otricoli

La Chiesa di San Vittore nell’ Area Archeologica di Ocriculum

La Chiesa di San Vittore fu edificata in epoca paleocristiana – come indicato nell’iscrizione conservata nella Collegiata di Santa Maria Assunta – dove tradizione vuole che vennero rinvenuti nel 540 dal vescovo Fulgenzio i resti del Santo Patrono di Otricoli Vittore.

Verso la fine del XII secolo, una comunità di frati benedettini si insediò accanto alla chiesa di San Vittore e vi costruì un convento.

Nel 1316, per ordine del vescovo di Narni Pietro, i corpi dei martiri Vittore e Corona e dei santi Fulgenzio, Eleozimo, Nettado e Leopoldo che vi erano sepolti furono traslati nella Collegiate di Santa Maria Assunta di Otricoli.

Chiesa di San Vittore nell'Area Archeologica di Ocriculum ad Otricoli in Umbria
La Chiesa di San Vittore di Otricoli

La Collegiata SS Maria Assunta di Otricoli

La struttura esterna della Collegiata di SS Maria Assunta è il frutto di diverse ristrutturazione, l’ultima realizzata nell’800, che sono andati a stravolgere l’impianto che si pensa risalga addirittura al VI-VII secolo, come testimoniano i resti di un colonnato e gli alzati della navata centrale e alcune murature realizzate in opus mixtum e fasce di opus reticulatum che evidenziano che il primo nucleo della basilica fosse influenzato da dall’architettura classica romana. 
Oggi la Chiesa, e il campanile realizzato nel 1838 su cui è stata poggiata una medusa che viene dall’area di Ocriculum, hanno l’immagine di un edificio neoclassico

L’interno che si presenta a tre navate è, invece, un’esplosione di stili – come un libro che ripercorre l’arte italiana partendo dai materiali di riporto dall’area archeologica.

La cripta e i sotterranei nascondono la storia e la spiritualità di un un paese tutto da scoprire.

Immagine di Medusa all'esterno della Colleggiata di Otricoli
Immagine di Medusa all’esterno della Chiesa SS Maria Assunta di Otricoli

Il Programma dell’evento

  • 9.30 ritrovo presso il Parcheggio fronte Bar Casottino (via Grotte), ingresso all’Area Archeologica di Ocriculum
  • 10.00 partenza dell’escursione verso la Chiesa di San Vittore e ritorno
  • 11.00 partenza per il centro storico (con mezzi propri)
  • 11.15 arrivo a Otricoli e inizio visita dentro le mura e Collegiata
  • 13.00 fine dell’evento.

Evento Gratuito, per info e prenotazione obbligatoria

Evento realizzato in collaborazione e con il contributo della Regione Umbria – Assessorato al Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.