IL BORGO

San Gemini

C’è chi la vorrebbe come la Casventum nominata da Plinio il Vecchio: probabilmente le sue origini furono quella di un pagus legato a doppio filo con il vicino municipio romano di Carsulae. Oggi San Gemini è uno dei Borghi più belli d’Italia e, a chi passa lungo la vecchia Flaminia, non possono sfuggire le architetture medievali che la disegnano salda sulla collina verde, da dove si gode un’invidiabile vista sulla valle ternana.

LE ORIGINI

La storia

Conosciuta in tutto il mondo per la sua fonte deve il suo nome, secondo tradizione, da quel Yemin che attorno al XI secolo giunse a predicare dalla Siria. 

Tale il fervore e l’ammirazione per la sua vita ascetica che, dopo la distruzione da parte dei saraceni, l’abitato che ne nasce avrà proprio il suo nome, San Gemini, Santu Yemin.

 

LE ORIGINI

La storia

Conosciuta in tutto il mondo per la sua fonte deve il suo nome, secondo tradizione, da quel Yemin che attorno al XI secolo giunse a predicare dalla Siria. 

Tale il fervore e l’ammirazione per la sua vita ascetica che, dopo la distruzione da parte dei saraceni, l’abitato che ne nasce avrà proprio il suo nome, San Gemini, Santu Yemin.

 

cosa vedere

Punti di interesse

Rinchiusa da due schiere di mura San Gemini mostra tutta la possenza nella sua struttura di castello e borgo medievale che risale dalla Flaminia, passando da Porta Romana sino a giungere a Piazza San Francesco, centro nevralgico della cittadina e sede del Municipio.

 

il territorio

Itinerari e percorsi

Attraverso un percorso di circa un chilometro, l’Itinerario dentro le mura ci accompagna in tutti i luoghi di interesse all’interno delle mura della città dell’acqua.

dove dormire

Soggiorna nel borgo

Scopri le strutture in cui dormire durante il tuo soggiorno nel borgo.

vivi il borgo

Eventi e tradizioni

Tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, San Gemini si trasforma di colori e odori in un medioevo che si assapora nella Giostra dell’Arme antichissimo torneo cavalleresco in onore del Santo Patrono Gemine che si corre tutti gli anni nella seconda domenica di ottobre.

vivi il borgo

Eventi e tradizioni

Tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, San Gemini si trasforma di colori e odori in un medioevo che si assapora nella Giostra dell’Arme antichissimo torneo cavalleresco in onore del Santo Patrono Gemine che si corre tutti gli anni nella seconda domenica di ottobre.

23 ottobre 2021, Trekking Escursionistico: Passaggio a Nord Ovest sui Monti Amerini
Sabato 23 ottobre, con partenza...
Scopri l'evento
16
Oct
24 ottobre 2021: Escursione da Melezzole a Piano Puosi
Giunge la fine di ottobre a Montecchio e,...
Scopri l'evento
14
Oct
23 ottobre 2021: Passagio a Oriente, trekking urbano e attività orientali a Giove
Sabato 23 ottobre con ritrovo...
Scopri l'evento
14
Oct
23 ottobre 2021, camminata d'autunno: da Stroncone a Coppe e ritorno.
Sabato 23 ottobre, all’interno...
Scopri l'evento
09
Oct
9-10 ottobre 2021: Lugnano in Teverina e La Terra di Francesco
Lugnano in Teverina e la Terra...
Scopri l'evento
03
Oct
9-10 ottobre 2021: Una Giornata Fantastica, al Castello di Alviano
Sabato 9 e domenica 10 ottobre,...
Scopri l'evento
02
Oct
2 ottobre 2021: Camminata dentro e fuori le mura del Castello di Giove
Sabato 2 ottobre con ritrovo alle...
Scopri l'evento
28
Sep
26 settembre 2021: Camminata di San Valentino, da Giove al Colombario Romano passando per la Torricella
Domenica 26 settembre con ritrovo...
Scopri l'evento
17
Sep
25 settembre 2021: Pedalata da Attigliano a Ramici, Inaugurazione della Torre dell'Orologio, Degustazione e Spettacolo Musicale
Sabato 25 settembre con ritrovo...
Scopri l'evento
16
Sep
10-11 settembre 2021: alla scoperta della Solfatara di Penna: scienza, trekking e degustazioni
Scendendo verso sud, prima di...
Scopri l'evento
05
Sep